Roma, rom e raccolta differenziata. Passare dalle parole ai fatti

0
401
Roma

“Vanno nella giusta direzione le parole espresse dall’assessore alle Politiche sociali di Roma Capitale, Francesca Danese, sull’opportunità di costruire lavoro per i rom nel settore del recupero dei rifiuti”

dichiara Aleramo Virgili, vicepresidente della Rete nazionale operatori dell’usato e portavoce della Rete di sostegno ai mercatini rom.
“La rete di supporto ai mercatini rom assieme alla Rete Onu insistono da tempo sul tema della convergenza possibile tra politiche sociali e politiche ambientali per costruire occasione d’integrazione nel rispetto della legge”, continua Virgili. “Non si tratta di legalizzare il rovistaggio, come hanno cercato di leggere in maniera superficiale alcuni membri dell’opposizione, ma di costruire logistiche di valorizzazione dei rifiuti, nel pieno rispetto della gerarchia di gestione degli stessi introdotta dalla normativa europea”. “L’emersione del settore informale è un punto di grande attenzione da parte degli esperti in gestione dei rifiuti in tutta Europa – puntualizza Virgili – e numerose sono le buone pratiche che è possibile mettere in campo anche qui da noi”. “Sia come rete di supporto ai mercatini rom che come Rete Onu partecipiamo a questi programmi di ricerca europei, e recentemente abbiamo lavorato con Anne Scheinberg, uno dei massimi esperti del lavoro informale nella gestione dei rifiuti a livello mondiale. Se si vuole passare dalle parole ai fatti, siamo pronti a portare saperi, relazioni e proposte all’attenzione dell’assessore Francesca Danese”, conclude. (DIRE)

Scritto da redazione