Storie illustrate – Scusa Benito

0
15
scusa benito

Il 16 agosto Adjisam Mbengue, giovane donna di origini senegalesi, ha denunciato il gesto razzista subíto in un ristorante a Rimini, quando un cameriere si è rivolto verso un ritratto del duce sbuffando un “Scusa Benito“, dopo aver preso le ordinazioni al tavolo in cui la donna era seduta con la famiglia.

Grazie all’uso del telefono parte della scena è stata registrata e pubblicata, insieme al video realizzato per riportare quanto accaduto. Ciò che preoccupa sono però le dichiarazioni fatte successivamente dal cameriere, che a vari giornali si sarebbe giustificato con un linguaggio che di fatto mostra un’ ideologia fascista e che conferma la presenza nel nostro Paese di un atteggiamento pericoloso che, mentre dichiara la propria distanza dal razzismo, lo evoca continuamente, attraverso gesti e parole. 

Sarebbe importante prendere seriamente tali episodi, che si verificano in modo ricorrente sul territorio nazionale, da nord a sud. Un modo sarebbe quello di riprendere in mano disegni di legge come quello avanzato dal deputato Fiano, che nel 2017 aveva proposto di inasprire la legge sull’apologia del fascismo, dichiarando reato anche il saluto romano.