IX edizione del concorso Lingua Madre. Racconti di donne straniere in Italia

0
350
IX edizione del concorso Lingua Madre. Racconti di donne straniere in Italia

“Lingua Madre. Racconti di donne straniere in Italia”, il concorso letterario nazionale indetto da Regione Piemonte e Fondazione per il libro, la musica e la cultura, e patrocinato dalla rappresentanza in Italia della Commissione europea, giunge alla IX edizione.

Ideato da Daniela Finocchi, il Concorso “è diretto a tutte le donne straniere”, spiegano gli organizzatori, “anche di seconda o terza generazione, residenti in Italia che, utilizzando la nuova lingua d’arrivo (cioè l’italiano), vogliano approfondire il rapporto tra identità, radici e il mondo ‘altro’”. Questa iniziativa letteraria “vuole essere un esempio significativo delle interazioni che stanno ridisegnando la mappa culturale del nuovo millennio e testimoniare la ricchezza, la tensione conoscitiva ed espressiva delle donne provenienti da ‘altri’ Paesi”.
Inoltre, c’è una sezione speciale “dedicata alle donne italiana che vogliano farsi tramite di queste culture diverse, raccontando storie di donne straniere che hanno conosciuto, amato, incontrato e che hanno saputo trasmettere loro ‘altre’ identità”.
I testi dovranno essere consegnati entro il 31 dicembre, e poi tutte le opere selezionate saranno pubblicate in un volume che verrà presentato nell’edizione 2014 del Salone internazionale del Libro di Torino.

Scritto da redazione

CONDIVIDI
Articolo precedente284 immigrati sbarcano a Gioia Tauro
Articolo successivoPremio letterario Città di Cantù “Suor Rita Borghi”
Paola Suraci
Giornalista indipendente. Mi occupo di Sud, di terre dove l'emarginazione ha diverse facce. Racconto storie di uomini e donne che lottano per non arrendersi, per cambiare, racconto un altro Sud che spesso non ha voce. Guardo al Mediterraneo e ai fenomeni migratori auspicando la mescolanza di culture.