Vanina – Un Vicequestore a Catania, la rivelazione di Giusy Buscemi spiazza il pubblico: “divisa in due parti”

L’attrice Giusy Buscemi si racconta e spiazza i fan con un’inaspettata confessione: quella forte sensazione di sentirsi divisa in due parti.

Ora in tv con la fiction Mediaset Vanina – Un Vicequestore a Catania, Giusy Buscemi è all’apice della sua carriera, divenuta un punto di riferimento tra gli attori più amati delle ultime generazioni. Nota, specialmente, per il ruolo di Manuela Nappi nella fortunata serie tv Rai Un Passo dal Cielo, ritorna ad indossare la divisa su Canale5, interpretando Vanina Guarrasi, nata dalla penna della scrittrice Cristina Cassar Scalia. Un progetto importante che segna definitivamente il rientro della giovane star sul set.

Giusy Buscami si confessa
Una confessione spiazzante per la bellissima Giusy Buscemi – Immezcla.it

Infatti, negli ultimi anni, per periodi più o meno brevi, si è allontanata dalle scene a seguito delle gravidanze che ha portato a termine con successo. L’ex Miss Italia è mamma di tre figli splendidi – Caterina, Pietro ed Elia -, avuti dal marito nonché regista Jan Michelini.

Momenti intensi ed emozionanti anche se l’ha accompagnata, contemporaneamente, una strana sensazione a cui non è riuscita dare una spiegazione, almeno fino ad oggi. A questo proposito ha rilasciato una dichiarazione che potrebbe destare una vera ‘rivoluzione’.

Giusy Buscemi si confessa: “Divisa in due parti”, il web è pronto a schierarsi

Sovente Giusy Buscemi risponde a domande, anche di natura social, inerenti la gestione tra la vita privata e il lavoro – soprattutto la professione di attrice, che comporta trasferte magari di lungo periodo. Ma a riguardo, l’ex de Il Paradiso delle Signore dice “basta” e si lascia andare ad un lungo sfogo, tale da suscitare un interessante dibattito. Trattasi di un argomento molto attuale, coinvolgente soprattutto le donne, su cui ancora si dovrà lavorare (purtroppo) affinché si ottengano certi traguardi.

Giusy Buscemi invitata a Le Iene fa un monologo
L’attrice, ospite a Le Iene, è stata protagonista di un monologo in cui ha affrontato un tema molto importante (Instagram @palomarproduction) – Immezcla.it

Si proceda con ordine. L’amata Vanina è stata ospite a Le Iene, negli ultimi giorni, intrattenendo il pubblico con un monologo. Ha esordito così: “Ci viene chiesto di fare delle scelte“, adducendo al fatto che molto spesso le donne sono costrette a decidere tra la famiglia e la carriera, poiché secondo la radicata mentalità della nostra società non è concesso essere, al contempo, una brava mamma ed una brillante professionista. Giusy Buscemi si pone dei quesiti, immaginando utopisticamente: “Se potessimo non scegliere?“.

Per concludere: “Se potessimo non avere paura di avere un figlio perché poi dovremmo rinunciare alla carriera? Se potessimo non sentirci in colpa per aver preso l’una o l’altra decisione, che mondo sarebbe?“. Tante domande alle quali ancora non vi è risposta. Difatti, anche l’attrice si è trovata in questa analoga situazione dovendo rinunciare a diverse proposte poiché in dolce attesa: “Mi viene detto che che l’assicurazione non copre le attrici in gravidanza“.

Così nasce la sensazione di sentirsi divisa in due parti. Da un lato la gioia di diventare mamma e dall’altro il desiderio di tornare davanti alla cinepresa, respirando quella magica atmosfera e riappropriandosi del proprio spazio: “Quando sono al lavoro penso ai miei figli, quando sono con loro tra pappe, giochi e urla non vi nascondo che ho voglia di tornare sul set“.

Impostazioni privacy