Un dimissionario al posto di Conte: accordo col Milan

La ricerca di un nuovo allenatore in casa Milan è la prima mossa della dirigenza in vista della prossima stagione. Conte però sembra allontanarsi

Forse neanche con un finale di stagione pirotecnico Stefano Pioli potrà guadagnarsi la conferma per il sesto anno sulla panchina del Milan. Il futuro del tecnico parmense sembra ormai deciso: a giugno prossimo l’ex allenatore di Lazio e Fiorentina dovrà trovare una nuova squadra che a quanto pare potrebbe essere il Napoli.

Il proprietario del Milan Gerry Cardinale vuole dare il via a un nuovo progetto tecnico, sulla scia di quanto iniziato l’estate scorsa. Da qualche giorno si parla con insistenza dell’approdo di Antonio Conte sulla panchina rossonera per la prossima stagione: il tecnico salentino è stato anche avvistato di recente in un ristorante al centro di Milano insieme al suo staff.

Conte si allontana dal Milan
Antonio Conte cerca una squadra per la prossima stagione (LaPresse) – Immezcla.it

Una presenza che ha alimentato ulteriori indiscrezioni su un futuro milanista dell’ex ct della Nazionale. Nelle ultime ore però una nuova voce, proveniente dalla Spagna, si sta diffondendo nell’ambiente milanista.

Si tratta di un nome finora mai accostato alla panchina del Diavolo, un profilo che desta peraltro molte perplessità tra i tifosi rossoneri e che sarebbe in totale contraddizione con l’eventuale ingaggio di Conte. Il tecnico salentino accampa forse delle pretese che il management americano non vuole assecondare.

Milan, il nuovo allenatore arriva dalla Spagna: tifosi rossoneri delusi

Sta di fatto che in base a quanto rivelato dal giornalista Matteo Moretto, il patron del Milan Gerry Cardinale starebbe pensando concretamente al nome dell’allenatore basco Julen Lopetegui. L’ex commissario tecnico delle Furie Rosse con trascorsi nel Real Madrid e nel Siviglia sarebbe l’asso nella manica del businessman americano per rilanciare il progetto tecnico immaginato dalla società.

Lopetegui verso il Milan
Il Milan punta su Julen Lopetegui (LaPresse) – Immezcla.it

Lopetegui, che l’estate scorsa si è dimesso da allenatore del Wolverhampton a causa di presunti dissapori con la dirigenza, è considerato da Cardinale e i suoi più stretti collaboratori il profilo ideale per costruire una squadra giovane e competitiva ai massimi livelli.

Non si sa bene però come e perché il Milan abbia deciso di puntare proprio su un tecnico che negli ultimi anni ha collezionato esoneri e insuccessi in serie. Forse per iniziativa di qualche procuratore vicino alla società e allo stesso Lopetegui o chissà attraverso quali misteriosi canali.

Di certo è che ne sapremo di più nelle prossime settimane quando la dirigenza made in USA dovrà prendere una decisione definitiva sul futuro della panchina rossonera. I tifosi del Diavolo attendono sviluppi.

Impostazioni privacy