Bologna in Champions, ecco quanto guadagna ad entrarci: cifre impressionanti, ma c’è un problema

Il Bologna è ufficialmente qualificato alla prossima Champions League, ed oltre ai grandi incassi, c’è un problema non da poco.

bologna
Bologna in Champions, ecco quanto guadagna ad entrarci: cifre impressionanti, ma c’è un problema (Ansa – Immezcla.it)

L’impresa del Bologna è compiuta, ed ora c’è l’ufficialità con due partite di anticipo sul termine della stagione. I ragazzi di Thiago Motta sono ufficialmente qualificati alla prossima Champions League, con la vittoria per 0-2 sul campo del Napoli che ha certificato un traguardo a dir poco storico.

Inoltre, grazie al pareggio della Juventus per 1-1 in casa contro la Salernitana, il Bologna ha agganciato a quota 67 punti i bianconeri, ed è attualmente terzo in classifica. Si tratta di un risultato da sogno per la compagine emiliana, che dalla qualificazione in Champions League ha anche la possibilità di fare cassa, anche se non manca un problema. Andiamo ad analizzare tutti gli scenari possibili.

Bologna, c’è un problema oltre ai guadagni

bologna festa
Ecco la festa dei tifosi del Bologna (Ansa – Immezcla.it)

La Champions League in versione 2024-2025 avrà un format differente rispetto a quello attuale, con un montepremi più elevato e premi che si moltiplicano, oltre ad un numero maggiore di partite garantito alle squadre, in modo da incassare maggiormente tramite i biglietti. Dunque, non ci poteva essere anno migliore per il Bologna per l’ingresso in Champions, nella speranza di poter essere la sorpresa della competizione europea più ambita.

Non ci saranno più i gironi eliminatori, con un unico grande gruppo di 36 squadre (oggi sono 32 nella fase finale della competizione), con 8 partite garantite per ogni club.

Pensate che per i club partecipanti è previsto un montepremi di ben 2,47 miliardi di euro, con la torta che prevede 670 milioni di bonus di partecipazione, 950 per i risultati in campo, con market pool televisivo e ranking storico a garantire altri 850 milioni di euro. Per ogni squadra che partecipa ci sarà un bonus di 18,6 milioni di euro, in aumento rispetto ai 15,6 attuali, ed è questa la cifra che il Bologna andrà subito ad incassare, un gruzzoletto non da poco per una grande novità in questa competizione.

Come abbiamo detto però, c’è un problema da affrontare, ed è quello che riguarda il mercato. Infatti, si parla del grande interesse della Juventus per Riccardo Calafiori e Joshua Zirkzee, ma anche altri big, vista la stagione che è stata svolta, potrebbero finire nelle mire dei big. Dunque, il mercato avrà una grande importanza, ricordando anche che la permanenza di Thiago Motta in panchina è tutt’altro che scontata, almeno per il momento

Impostazioni privacy