Bevi caffè? Smetti subito di farlo: dopo aver letto questo smetterai subito

Se ami bere il caffè dopo aver saputo questo smetterai subito, in un istante: ecco che cos’hanno scoperto gli esperti.

caffe
Bevi caffè? Smetti subito di farlo: dopo aver letto questo smetterai subito (Immezcla.it)

Anche se gli amanti del caffè saranno contrari, purtroppo è scientificamente provato che bere caffè non faccia bene alla salute. Ovviamente se le dosi assunte sono minime, tali saranno anche gli effetti negativi dell’assunzione di questa bevanda, la più amata e consumata al mondo, Italia compresa. Ciò nonostante, però, gli effetti nocivi per la salute sono purtroppo sotto gli occhi di tutti.

Ecco quali sono e, soprattutto, quali sono le ultime scoperte che gli esperti e gli scienziati hanno scoperto.

Bere caffè fa male? Ecco cosa hanno scoperto

caffe tazza
Bere il caffè fa male, ecco perchè non dovresti berlo (Immezcla.it)

Il frequente consumo di caffè nel tempo può portare a gravi conseguenze per la salute. Ma perché il caffè può essere dannoso? La spiegazione risiede nel processo di produzione di questa bevanda. Prima di tutto, però, va considerato il rischio di dipendenza, noto come caffeinismo, che può insorgere a causa dell’abitudine alla caffeina, una sostanza stimolante. Gli effetti nocivi del caffè sono spesso associati a questa dipendenza, che si basa sull’assuefazione agli stimolanti metilxantine.

Un eccesso di assunzione di questi composti alcaloidi è sconsigliato per varie categorie di persone, tra cui bambini, donne in gravidanza e in allattamento (oltre tre tazze al giorno), persone con problemi cardiaci, diabete grave, disturbi del sonno e molte altre condizioni.

Inoltre, vi sono numerose interazioni farmacologiche da tenere in considerazione quando si assume caffè, inclusi farmaci come la efedrina, l’alcol, gli antibiotici e altri ancora. Ma quali sono gli altri pericoli legati al consumo di caffè?

Tra le sostanze al suo interno nocive, l’acrilamide è una delle più preoccupanti. L’esposizione prolungata a elevate concentrazioni di acrilamide può danneggiare il sistema nervoso e aumentare il rischio di tumori al tratto digerente, sebbene questo sia principalmente un rischio per coloro che sono direttamente coinvolti nei processi industriali. Infine, ma non per importanza, il caffè torrefatto contiene una quantità significativa di tannini, che possono avere effetti antiossidanti, ma anche dannosi per la salute se assunti in eccesso. Questi possono limitare l’assorbimento di minerali come il ferro e inattivare certi enzimi digestivi.

Impostazioni privacy