15 cose inutili che non devi comprare più e ti ritroverai con tanti soldi a fine settimana

Come risparmiare evitando di comprare 15 cose inutili. Il risparmio è fattivo e si riscontra con facilità seguendo questi consigli.

Risparmiare si configura sempre più come una necessità per moltissime persone considerando il carovita sempre in crescita. Arrivare alla fine del mese con qualche soldo da parte è l’obiettivo di molti che però non riescono a realizzarlo.

cose da evitare per risparmiare
Le cose da evitare di comprare per risparmiare – immezcla.it

Ma è possibile impostando un cambio di ottica e abbracciando una visione un po’ più minimal, che non vuol dire rinunciare ai piaceri, ma semplicemente eliminare ciò che è davvero superfluo. Ci sono cose veramente inutili di cui comunemente riempiamo la casa e il guradaroba quasi senza accorgercene. Partendo da questi elementi si può ottenere un risparmio notevole che consente di mettere da parte piccole cifre che sommate, settimana dopo settimana diventano un buon gruzzoletto.

In particolare per quanto riguarda l’abbigliamento si può risparmiare molto seguendo il proprio gusto personale e non lasciandosi influenzare dalla moda e quindi dalle ultime tendenze del momento. Comprare capi basic sfruttabili nel tempo è senz’altro una scelta ottimale invece di quelli legati ad un trend che svanirà presto.

15 elementi da evitare per risparmiare su abbigliamento ed accessori

Bisogna ovviamente iniziare a decidere cosa evitare di acquistare valutando la propria fisicità e quindi acquistando solo modelli che effettivamente stanno bene. Il primo punto riguarda il modello dei pantaloni. Anche se sono di moda, evitare di acquistare quelli che non valorizzano il proprio corpo, che siano larghi, o stretch, a sigaretta o a palazzo.

cose da evitare per risparmiare
Come risparmiare evitando di acquistare cose inutili – immezcla.it

Altra cosa da evitare sono gli abiti o troppo stretti o troppo larghi che seppure di tendenza non sono adatti al proprio fisico. Ci sono poi scarpe che magari hanno tutte perché sono sicuramente di moda ma che mandano all’aria la propria femminilità come quelle a suola piatta e sono anche problematiche per la postura della schiena: ovviamente meglio evitarle.

Un altro elemento che conviene non comprare più sono i maglioni pesanti. Ormai ogni ambiente è più che riscaldato e si finisce per non usarli. Si può evitare anche di acquistare appositi abiti da casa come le classiche tute e sostituirli con altrettanti indumenti comodi che però si indossano anche per uscire.

Anche per quanto riguarda le tendenze sui colori non bisogna lasciarsi influenzare e comprare colori particolari solo perché vanno di moda per una stagione, in quella successiva saranno fuori moda e non verrà voglia di metterli. Prediligere invece quelli che piacciono o stanno bene. Per quanto riguarda le borse è bene acquistarle di forma e colore adattabili a varie esigenze: basta averne una più grande ed una più piccola per centrare molte occasioni.

Altra cosa da evitare è lasciare inutilizzati abiti e accessori. Tutto ciò che non si usa e che è in buono stato si puà vendere. Il mercato del second hand va alla grande e può essere una buona fonte di guadagno. Evitare di acquistare collane e bijoux anche a poco prezzo, ma non sfruttabili o di buona qualità e puntare su pochi gioielli ma buoni.

Un buon modo per risparmiare sulla cura di sé è abbattere i costi del parrucchiere per fare la tinta ai capelli optando per quelle fai da te. Allo stesso modo farsi il manicure in casa con prodotti di qualità ma abbattendo i costi della nail artist o ricorrervi solo occasionalmente. Apportando tutte queste modifiche le spese diminuiscono e il risparmio è concreto.

Impostazioni privacy