Sant’Egidio, inaugurati due corsi di laurea per mediatori interculturali

0
611
Università-per-Stranieri attivi corsi per mediatori interculturali

Verranno inaugurati oggi pomeriggio, giovedì 16 marzo, alle ore 17,00 presso la Scuola di lingua e cultura italiana della Comunità di Sant’Egidio, in via di San Gallicans 25, due innovativi percorsi di formazione dedicati ai mediatori interculturali. All’inaugurazione parteciperanno Valeria Fedeli, ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il viceprefetto Maria Eleonora Corsaro, Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant’Egidio, e Salvatore Berlingò, rettore dell’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria.

I corsi, di livello universitario, intendono formare operatori capaci di svolgere la preziosa attività di mediazione tra i cittadini immigrati, i rifugiati, le istituzioni e la società civile, rafforzando la preparazione di una figura professionale, quella del mediatore, che svolge un ruolo chiave per favorire l’integrazione dei nuovi italiani.

I corsi per mediatori a Reggio Calabria

Il Corso di Laurea sperimentale per “Mediatori per l’intercultura e la coesione sociale in Europa” e il Corso di Alta Formazione per Mediatori Interculturali sono stati promossi da Sant’Egidio in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con il Ministero dell’Interno, che ha contribuito al finanziamento con il FAMI (Fondo Asilo Migrazione e Integrazione), e si basano su un’esperienza maturata lo scorso anno presso l’Università per Stranieri di Perugia.

I due corsi, attivati presso l’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, hanno già numerosi iscritti, di cui oltre duecento provenienti dalla Scuola di lingua e cultura italiana della Comunità di Sant’Egidio, e hanno tasse d’iscrizione molto basse per favorire la partecipazione di studenti immigrati.