Voci differenti, Alla scoperta del mese sacro del Ramadan in Italia

0
27
voci differneti ramadan

Il progetto “voci differenti” è il podcast nato dalla collaborazione del Blog Redazione dell’Ite Piria di Reggio Calabria e la testata giornalistica immezcla.it. La puntata di oggi permette di calcarci in uno dei periodi e comportamenti più importanti della religione islamica ovvero il Ramadan. 

Il termine arabo ramaḍān significa caldo torrido. Sembra infatti che nell’Arabia preislamica, fosse il nome di un caldissimo mese estivo. Nel calendario islamico, però, l’inizio del Ramadan varia di anno in anno, per esempio, nell’anno corrente è iniziato il 12 del mese di aprile. 

Il digiuno è destinato ad insegnare ai musulmani la calma, modestia e la spiritualità, il Ramadan è il tempo di digiunare per amore di Allah e per offrirgli preghiere.

Durante il Ramadan, i musulmani chiedono perdono per i peccati passati, pregano perché Dio li guidi e li affianchi nell’allontanarsi dai mali quotidiani, li aiuti nella purificazione attraverso l’autocontrollo e le buone azioni, Il Ramadan è infatti un mese di carità, durante il quale il credente deve dividere i suoi beni con coloro che ne hanno bisogno.

I musulmani credono che Ramadan sia anche un mese propizio per le rivelazioni divine all’umanità: primi versetti del Corano recitano infatti:
“Il mese in cui fu rivelato il Corano come guida per gli uomini e prova chiara di retta direzione e salvezza” (Sura II, v. 185);

Il digiuno dura dalle prime luci dell’alba fino al tramonto; in genere va fatto precedere da un pasto leggero, detto suhur. Il ramadan consiste non soltanto nell’astensione da ogni cibo e bevanda, ma anche da qualsiasi contatto sessuale e da ogni altro cattivo pensiero o azione, durante l’intera giornata fino al tramonto. 

Il digiuno non è valido se non è preceduto dalla niyyah (intenzione). Dopo la pronuncia della niyyah, si incomincia a digiunare. Il tramonto del sole pone fine al digiuno e l’astinenza viene interrotta mangiando 

Con il sorgere della luna nuova del mese di Shawwal ha termine il mese di Ramadan e con esso finisce l’astinenza ed inizia ‘Id al-Fitr, la festa della rottura.

Scopriamo, grazie alle storie di Hanane, Sara e Gianni; intervistati da Pium e Carmelo, come si vive il Ramadan in italia, più in particolare nel periodo di pandemia che stiamo vivendo!

Ascolta la puntata qui! Clicca qui https://anchor.fm/voci-differenti/episodes/Voci-differenti—Il-Ramadan-in-Italia-ai-tempi-del-covid-e10o2u2