Home Notizie Roma, Giovani in piazza per “Io Accolgo” 80 per un flash mob

Roma, Giovani in piazza per “Io Accolgo” 80 per un flash mob

0
30
io accolgo

Giovedì 21 novembre, dalle 13 alle 13,30, in Piazza Trilussa a Roma, una delegazione di 80 giovani provenienti da tutta Italia sarà protagonista di un flashmob a sostegno della Campagna Io Accolgo. Un evento nel quale i partecipanti, avvolti da coperte termiche, canteranno canzoni, reciteranno poesie e faranno brevi performance incentrate sul tema del sostegno all’accoglienza e all’integrazione.

I ragazzi saranno a Roma per la giornata di lavoro Visioni e Azioni per lo Sviluppo giovani, enti territoriali, società civile a confronto per una nuova narrazione delle questioni globali co-organizzata da Oxfam e Action Aid nel quadro di due iniziative sostenute dall’Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo.  

La manifestazione è l’esito naturale di un percorso effettuato da questi ragazzi e dalle migliaia di studenti dai 12 ai 24 anni che nell’ultimo anno e mezzo sono stati coinvolti nel progetto Giovani: attori e narratori della cooperazione allo Sviluppo. Un percorso che ha permesso loro di approfondire le questioni globali del nostro tempo e di attivarsi nei loro territori a sostegno di specifiche tematiche, tra le quali quelle connesse al fenomeno migratorio. In questa ottica, decine sono state sui territori le manifestazioni locali a sostegno della campagna Io Accolgo svoltesi lo scorso ottobre.

Le tematiche dell’accoglienza e dell’integrazione sono anche centrali nel documento di proposte sull’Agenda 2030 che i ragazzi hanno definito e che sarà consegnato ai rappresentanti delle istituzioni nel corso del dialogo che si terrà nel pomeriggio alla Casa delle Culture. Tra le proposte dei ragazzi centrale è la richiesta alle istituzioni di operare maggiormente per la lotta al razzismo e alla xenofobia.

“La presenza e l’impegno di questi ragazzi oggi a Roma a sostegno della campagna Io Accolgo è la migliore risposta a chi ritiene che i ragazzi di oggi siano disinteressati o passivi rispetto alle questioni del nostro tempo. Volontà di approfondire la realtà oltre le fake news, disponibilità a partecipare a progetti di accoglienza ed inclusione dei migranti e delle persone di origine straniera, la forte richiesta di rivedere le leggi che oggi escludono dalla piena cittadinanza amici e compagni di scuola: queste le proposte dei ragazzi alle istituzioni, che ci auguriamo possano raccoglierle” ha dichiarato Elisa Bacciotti, direttrice campagne e programmi in Italia di Oxfam.