Reggio Calabria / L’inclusione dei bambini rom

0
305
Reggio Calabria / L'inclusione dei bambini rom

Il prossimo 20 ottobre alle ore 15.30, nei locali della sala Ciprioti del Centro Civico di Arghillà, si terrà il Seminario conclusivo del Progetto nazionale per l’inclusione e l’integrazione dei bambini rom, sinti e caminanti – promosso dall’Istituto degli Innocenti di Firenze e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Comune di Reggio Calabria – per presentare i risultati conseguiti nella seconda annualità del progetto.

L’iniziativa sperimentale, ampia e articolata, ha coinvolto 11 città italiane. Le scuole sono state individuate per l’alto numero di alunni di etnia rom e l’intervento è stato orientato a riqualificare il contesto/ambiente. Gli Istituti Comprensivi “Radice-Alighieri” e “Galluppi-Collodi-Bevacqua” hanno predisposto tutte le misure utili alla realizzazione di azioni che hanno promosso forme aggregative ispirate alla metodologia del Cooperative-learning e del Learning by doing, per migliorare il clima della classe e favorire l’integrazione, eliminando così la stigmatizzazione delle classi sociali più svantaggiate.Il seminario, moderato dal giornalista Giorgio Neri, prevede i seguenti interventi:Mariantonia Puntillo Dir. Scolastico dell’I. C. “Galluppi-Collodi- Bevacqua”Simona Sapone Dir. Scolastico dell’I. C. “Radice-Alighieri”Rosanna M. P. Nardi Assessore Pubblica Istruzione Comune di Reggio CalabriaCarmela Pellicanò Responsabile Area integrazione multietnica e adulti in difficoltà Comune di Reggio CalabriaSimona Sidoti Tutor nazionale di progettoGaetano Tramontana Esperto Lab. TeatraliCuzzupoli Maria Operatore ScuolaKatia Colica Operatore CampoTiziana Tarsia Sociologa

Scritto da redazione