Referendum, i Radicali vogliono cancellare il reato di clandestinità

0
246
Referendum

Continua in tutta Italia la raccolta delle  firme per i dodici referendum proposti dai Radicali. Ne servono cinquecentomila sotto ogni quesito perché gli elettori vengano chiamati a decidere se vogliono cambiare o no le norme attuali e vanno raccolte entro la fine di settembre. Per firmare è indispensabile essere cittadini italiani maggiorenni.

Tra i referendum proposti, due riguardano la legge sull’immigrazione. L’obiettivo dei Radicali è cancellare il reato di clandestinità e il legame tra contratto di lavoro e permesso di soggiorno. Vogliono, infatti, cancellare tre articoli del Testo Unico sull’immigrazione.  Sono il 10 bis, che ha introdotto il reato di “ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato”, il 4 bis, dedicato all’Accordo di integrazione e il permesso a punti, e il 5 bis, che prevede la stipula tra datore e lavoratore di un “contratto di soggiorno per lavoro subordinato”.
 

Scritto da redazione