Quando si festeggia il Capodanno cinese 2021?

0
96
capodanno cinese 2021

I cinesi si preparano a festeggiare il capodanno, mancano infatti meno di trenta giorni alla festa tanto attesa dai 305.089 cinesi che vivono in Italia. Il capodanno cinese, infatti, del 2021 cade il Venerdì 12 febbraio  e le celebrazioni vanno dal 11 febbraio (vigilia del capodanno cinese) fino al 26 febbraio (data della festa delle lanterne), circa 16 giorni in totale. 

Una festa che è molto sentita dalla comunità cinese che è la quarta per presenza in Italia, dopo Romania, Albania e Marocco e continua a crescere: nel 2002 – secondo i dati del Dossier Statistico Immigrazione – erano quasi 70mila, alla fine del 2019 le presenze sono più che quadruplicate (l’aumento rispetto al 2018 è del +1,8%).

Perchè le date del Capodanno cinese cambiano ogni anno?

Il Capodanno cinese ogni anno ha una data diversa perchè segue il calendario lunare. precisamente, il capodanno cinese, xīnnián, cade in coincidenza della prima luna nuova dopo l’entrata del Sole nel segno dell’Acquario, ossia nel momento in cui inizia il mese numero 1. Per questa ragione l’inizio dell’anno cinese cade tra il 21 gennaio e il 19 febbraio del calendario gregoriano. Il 2021 è l’anno del Bue, ad ogni anno corrisponde, infatti, un animale dello zodiaco cinese, seguendo un ciclo di 12 anni.

Come si festeggia il Capodanno cinese? 

Per sedici giorni i cinesi vivrenno in un clima di festa fino alla festa delle lanterne, quando si concluderrano le celebrazioni. Anche quest’anno, seppur con le ristrettezze della pandemia da Covid 19, si celebrerà il nuovo anno, trascorrendo il tempo in famiglia e onorando i propri avi, accendendo l’incenso e cucinando le ricette tipiche della tradizione. In Italia le comunità presenti nelle grandi città hanno sempre voluto festeggiare vivendo il territorio organizzando parate ma questo 2021, così come lo scorso anno, non si potrà sfilare per le vie delle città e quindi il Capodanno Cinese 2021 sarà un momento più intimo da festeggiare in casa, rispettando le norme per il Covid19, lanciando – sicuramente- le lanterne rosse, il 26 febbraio, in cielo per illuminare un nuovo anno. Si inizia dunque, giorno 11 febbraio con la vigilia, aspettando la mezzanotte e cenando in famiglia e poi il 12 febbraio, dunque, capodanno cinese, i bambini riceveranno i regali. Dal 12 febbraio al 26 febbraio, ogni giorno saranno, secondo la tradizione, attività: i giorni infatti sono precisi giorno del genero; giorno del topo; giorno di capra; rompere cinque, cioè infrangere cinque tabù, il giorno di cavallo; di grano; di pietra; fino alla Festa delle Lanterne. 

La maisono Gucci celebra il capodanno cinese

Per celebrare il prossimo Capodanno cinese Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, ha creato una collezione di articoli in cui è raffigurato Doraemon, famoso personaggio di manga e anime giapponesi. Una collaborazione, quella di Doraemon X Gucci, che coincide con il 50esimo anniversario del manga.