Oliver e Charity fuggiti dalla Nigeria hanno detto sì a Badolato

0
102
matrimonio coppia nigeriana a badolato

Badolato, l’antico borgo medievale situato su una collina a pochi chilometri dalla costa ionica, alle sue spalle le pre Serre Calabresi, diventato luogo d’accoglienza da quel 26 dicembre del 1997  accolse 835 curdi sbarcati dalla nave Ararat arenata sulla spiaggia di Soverato. Da allora i migranti hanno trovato sempre casa, qui, e così è accaduto anche per una giovane coppia nigeriana che ha deciso di sposarsi, con rito civile.

Così Badolato ha vissuto momenti carichi di emozione durante la cerimonia di matrimonio di Oliver Obago e Charity Blessed Osayande, titolari di protezione internazionale ed ospiti del progetto “Siproimi” (ex SPRAR) co-gestito, ormai da tantissimi anni, dal Comune di Badolato e dal CIR/Consiglio Italiano per i Rifugiati. La cerimonia è stata officiata dal vicesindaco Leuzzi e si è svolta all’interno della Delegazione Comunale di Badolato Marina.

Oliver e Charity sono già genitori di due bambini, Oliver Jr.di anni 3 e Dominion Chikamso di anni 1 (rispettivamente iscritti dall’inizio dell’a.s. 2020/2021 alla Scuola dell’Infanzia ed alla Classe Primavera).