Storie Illustrate – Nuove generazioni italiane

"decolonizziamo il nostro sguardo".

0
87

Le proteste che hanno seguito la morte di George Floyd hanno sollevato in Italia vari dibattiti sul problema reale e sistemico del razzismo. Nel nostro Paese, assieme ai migranti, sono le nuove generazioni che subiscono le discriminazioni più forti messe in atto dalla società in cui vivono. Uno degli esempi più evidenti è la mancata promulgazione della IUS SOLI, la legge sulla cittadinanza che da anni viene chiesto di sostituire a quella attualmente in vigore che assegna la cittadinanza sulla base del sangue (ius sanguinis), un principio erede degli strascichi nazionalisti dell’800.

Sono proprio queste nuove generazioni di italiani e di italiane che da anni ci invitano a ripensare al modo in cui guardiamo il nostro Paese: registi e scrittrici, fumettiste e rappers, attori, giornaliste e imprenditrici ci chiedono attraverso la loro arte e il loro lavoro di “decolonizzare il nostro sguardo”, di imparare nuovamente a pensare all’Italia come ad un Paese in cui diversità ed eterogeneità sono un dato di fatto, una presenza concreta che è parte dell’Italia e che può solo arricchirci. È quindi significativo partire proprio da queste nuove generazioni per ripensare, tutti noi, a cosa significhi essere italiani, europei e mediterranei.  

LASCIA UN COMMENTO

PER FAVORE INSERISI COMMENTO
Per favore inserisci il tuo nome qui