Napoli, i ragazzi protagonisti per due giorni con il regista Vacis

0
59

Nell’ambito delle attività di Bella Presenza – metodi, relazioni e pratiche nella comunità educante, progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e coordinato dalla cooperativa Dedalus, i ragazzi e le ragazze delle scuole di Napoli incontreranno Gabriele Vacis, regista e scenografo.

Uno degli obiettivi di Bella Presenza, che ha già coinvolto sul territorio napoletano oltre 600 studenti, 50 nuclei familiari e 70 docenti, è proprio quello di sollecitare il protagonismo dei ragazzi e favorire la condivisione dei loro punti di vista sulla realtà. Gabriele Vacis, attraverso l’attività dei video-colloqui, stimolerà proprio la partecipazione degli studenti e delle studentesse. 

Oggi 3 febbraio le riprese avvengono presso l’IPIA Casanova, mentre domani 4 febbraio l’appuntamento sarà presso il centro interculturale Officine Gomitoli dove gli studenti coinvolti nel progetto Bella Presenza incroceranno altri due gruppi di giovani che presso il centro frequentano corsi di scrittura creativa e di web-radio. 

Sempre presso il centro di piazza Enrico De Nicola, alle 18.30 del 4 febbraio, verrà proiettato, in un evento aperto alla cittadinanza, il docu-film di Gabriele Vacis, “La paura siCura”, un giro d’Italia in 6 tappe, da nord a sud, per raccontare storie di paura e di coraggio, promosso dal Forum Italiano per la Sicurezza Urbana in coproduzione con il Centro Internazionale di ricerca teatrale “Inteatro”.

Al centro del racconto le storie di bambini, giovani, adulti e anziani raccolte durante sei laboratori teatrali a Catania, Genova, Montegranaro, Ravenna, Schio, Settimo Torinese. Un dialogo intimo su un tema universale perché riguarda ognuno di noi: dalle paure più intime, esistenziali e adolescenziali di tanti ragazzi; a quelle derivanti dai mutamenti che le nostre città grandi, medie e piccole hanno affrontato in questi anni; a quelle, drammatiche, del degrado e della criminalità diffusa e organizzata.


Gabriele Vacis, dopo la proiezione, dialogherà con le ragazze e i ragazzi del centro interculturale e con Renato Quaglia (Foqus Fondazione Quartieri Spagnoli), Rosario Stornaiuolo (Federconsumatori) e Paola Lattaro (Matematici per la città).

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org