Migranti, Gozi: no a mini Schengen

0
262

“No a mini-Schengen. Non riusciamo a vedere perche’ come rinunciare alla nostra liberta’ aumenterebbe la nostra sicurezza. È un’impostazione illogica che crediamo sia abbastanza controproducente e nell’operativita’ e’ molto lontano dal modo in cui noi facciamo politica europea e rimaniamo in Europa”.

Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con delega alle politiche europee, Sandro Gozi, nel corso dell’audizione presso il Comitato Schengen, presieduto dall’onorevole Laura Ravetto (Fi), nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla gestione del fenomeno migratorio nell’area Schengen, con particolare riferimento alle politiche dei Paesi aderenti relative al controllo delle frontiere esterne e dei confini interni. In sede europea, ha aggiunto Gozi, “ho posto la domanda se ci fosse veramente una proposta ufficiale di qualche governo per una mini-Schengen e la risposta e’ stata assolutamente negativa”.

Scritto da redazione