Matrimonio civile per Ogieva e Silver, beneficiari del Siproimi

0
50
matrimonio benificiari progetto accoglienza siproimi

Da poco più di due anni in Italia, entrambi nigeriani, Endurace Ogieva, 30 anni, e Silver Ogieva, 27 anni, beneficiari del progetto Siproimi, gestito dalla Eurocoop Servizi “Jungi Mundu”, facente capo a Ferruzzano e logisticamente allocato a Sant’Ilario dello Jonio, in Calabria, si sono uniti in matrimonio con la cerimonia celebrata dal sindaco Giuseppe Monteleone.  

Gli sposi, beneficiari del Siproimi, che hanno due bambine, Beatrice 4 anni e Claudia 14 mesi, fuggiti dalla Nigeria per lasciarsi alle spalle una vita di sopraffazione e senza speranze, sono ora ben integrati sul territorio santilariese: Silver frequenta i corsi di insegnamento della lingua italiana offerti dal progetto per abbattere la barriera linguistica, mentre Ogieva da maggio 2020 lavora in un’azienda agricola e le loro bambine frequentano il nido e la scuola materna.

Alla cerimonia, svoltasi a Palazzo Vitale, in osservanza delle regole anti-Covid, erano presenti il presidente della Eurocoop Jungi Mundu Rosario Zurzolo, il responsabile Nicola Papandrea, le operatrici Vanessa Castrenze e Anna Michela Michelizzi, testimoni degli sposi, e l’operatore legale Giuseppe Perrone.