Giornata internazionale delle Comunità rom e sinti

0
832
Giornata internazionale delle Comunità rom e sinti

Si festeggia oggi, 8 aprile, in tutto il mondo la Giornata internazionale delle Comunità rom e sinti. La data ne ricorda il riconoscimento nello stesso giorno del 1979 come “popolo senza terra” da parte delle Nazioni Unite. 

L’11 maggio a Forlì la Comunità Papa Giovanni XXIII  organizza una giornata di formazione e confronto dal titolo “Chiamati a costruire la pace con il popolo rom e sinto”. Nazareno Guarnieri, Presidente di Fondazione romanì Italia terrà un intervento: “Minoranza Romanì: dalla memoria storica ad una visione strategica”.
La Comunità iniziò ad incontrare le due popolazioni 10 anni dopo, nel 1989, quando Don Oreste Benzi aveva iniziato a chiedere a Rimini un’accoglienza e una sistemazione dignitosa per alcune famiglie arrivate da poco in città.
Oggi a Rimini i membri della Papa Giovanni saranno presenti alla giornata di festa organizzata da alcune famiglie rom in collaborazione con Caritas; fra loro ci saranno alcune delle persone incontrate 30 anni fa da Don Oreste.
Alberto Zucchero, coordinatore dell’equipe per la condivisione con i popoli rom e sinto della Comunità spiega: “Desideriamo fortemente crescere nel cammino di condivisione con questo popolo. L’evento di Forlì sarà un momento di riflessione forte sulle esperienze ed i criteri di una integrazione di queste minoranze; tutti ci dobbiamo lasciare provocare nel profondo da un incontro che può essere bello, intenso e vitale con loro. Come ha detto Papa Francesco dobbiamo porci interrogativi profondi sulle nostre barriere di pregiudizio; d’altra parte le due minoranze devono scegliere fino in fondo di essere protagoniste del presente e del futuro, integrandosi nella società”

Scritto da redazione