Coronavirus, arrivati trenta medici e infermieri dall’Albania

0
44
Foto Facebook Edi Rama

Trenta tra medici e infermieri albanesi sono arrivati in Italia per aiutare la nostra popolazione nella lotta al coronavirus. Atterrati all’aeroporto di Verona, dove sono stati accolti dalle autorità e sono stati quindi trasferiti nel Bresciano, dove lavoreranno nel corso delle prossime settimane. Nei giorni in cui nemmeno l’emergenzacoronavirus sembra riuscire a unire i Paesi dell’Unione Europea, quello dell’Albania è un gesto, un aiuto pratico, davvero importante. Lo stesso premier Giuseppe Conte ha ringraziato il suo omologo albanese con un post su Facebook dopo che il primo cittadino albanese aveva dichiarato: “Paesi ricchissimi hanno voltato le spalle agli altri – ha detto Edi Rama -. Noi non siamo ricchi ma neanche privi di memoria e non dimentichiamo l’Italia che ci ha aiutato quando ne avevamo bisogno”.