Apre il Centro Oasis per il dialogo tra il cristianesimo e l’islam

0
501
Apre il Centro Oasis per il dialogo tra il cristianesimo e l'islam

MILANO – All’ombra della Madonnina sorge un nuovo luogo per il dialogo tra Cristianesimo e Islam. Fondazione Oasis, centro multidisciplinare di ricerche e studi sul tema della fede e delle relazione tra Oriente e Occidente, apre una nuova sede a Milano, in via Torino, alla Chiesa di san Giorgio al Palazzo. Qui una lapide ricorda l’editto di Costantino sulle libertà religiosa, di cui si celebra il 1700° anniversario.
Uno dei grandi eventi della storia di Milano, che dimostra come il capoluogo lombardo sia “una terra di mezzo, un luogo privilegiato dove osservare i temi della multiculturalità e della fede”, spiega Maria Laura Conte, direttrice editoriale di Fondazione Oasis. Al centro, la riflessione sulla “città meticcia” e sul modo in cui l’Occidente può penetrare nel mondo orientale.A partire proprio dal capoluogo lombardo.

 
Milano sarà anche la sede della prossima conferenza internazionale di Oasis, il 17 e 18 giugno. Si parlerà di secolarizzazione e ideologia all’università Statale di Milano, insieme ad un panel di docenti internazionali. L’anno scorso l’incontro si era svolto a Tunisi. “Alterniano Oriente ed Occidente”: un modo per dare corpo al dialogo interreligioso attraverso i propri incontri. Con l’arrivo a Milano, la Fondazione Oasis ha cominciato a incontrare i delegati delle comunità islamiche cittadine: “Hanno manifestato grande interesse al tema dei luoghi di culto, un argomento che merita una riflessione”, commenta Maria Laura Conte. Il nuovo centro Oasis si aggiunge a quelli di Roma e Venezia, dove la fondazione è nata nel 2003. 

Scritto da Immezcla