Ricominciamo, dopo l’attacco informatico, più forti di prima

0
290
Ricominciamo

Dopo più di ventiquattr’ore di offline siamo nuovamente in rete!
La testata giornalistica www.immezcla.it è stata colpita da un attacco informatico. Un hacker ha cancellato i file del giornale e ha, di fatto, fatto scomparire il sito.
Anni di lavoro, da giugno del 2013, di fatto – in un attimo – persi! Non ci siamo arresi e subito i tecnici hanno lavorato, ininterrottamente, per ripristinare il sito ed essere nuovamente online.
Sono state ore di altissima tensione. Io ho esposto una denunzia-querela alla Polizia Postale ed adesso indagheranno per capire chi ci ha colpiti e perché.
Una cosa è certa: noi abbiamo iniziato un percorso, difficile ed in salita, essendo una piccola realtà, per scardinare i pregiudizi sugli stranieri e raccontare cosa è veramente il mondo dell’immigrazione, al fine di favorire l’integrazione.
Stiamo diventando un punto di riferimento per tante comunità di stranieri e questo per noi è motivo di orgoglio.
La testata, infatti, in questi anni ha lavorato ad un cambio di visione rispetto al mondo della comunicazione che vuole sempre associare lo straniero all’irregolare, al clandestino, a colui che è sul “nostro” territorio per delinquere. Immezcla.it e il suo direttore hanno puntato fortemente a dar voce agli stranieri, convinti della necessità che per una volta siano gli stranieri stessi a parlare, a comunicare il loro sguardo su questo mare nel quale si incontrano tre continenti, tre religioni e un’incomparabile diversità di lingue e di culture. Un progetto per creare una comunità, se pur virtuale, per favorire il dialogo e la conoscenza.

Tanti sono i progetti in corso e niente ci fermerà. Siamo certi che i nostri lettori ci seguiranno e ci incoreggeranno ad andare avanti. Noi siamo determinati nel fare il nostro lavoro, con onestà e libertà.
Grazie alle moltissime persone, colleghi e non, che in queste ore ci sono stati vicini. Noi non molliamo e andiamo avanti!