Reggio Calabria, focus su migranti e omosessualità

0
229
Reggio Calabria

Giovedì 17 luglio, alle 19, presso il Lido Pepy’s (lungomare Reggio Calabria) , nell’ambito del Calabria Pride, si terrà il focus “Migranti e Omosessualità”. Evento patrocinato dall’UNAR, inizierà con un percorso sensoriale sulle Migrazioni, da e verso l’Italia, sia LGBT che non a cura della Croce Rossa Italiana. Interverranno: per la Croce Rossa Antonio Frulio, il FIDEM – Festival delle Idee Euro-Mediterranee Silvio Nocera, la LIDU Maria Antonia Belgio, l’UNAR la dottoressa Cristiana Russo, i sindaci di Gioiosa Jonica e di Riace, Antonio La Rosa, ex assessore provinciale alla cultura e operatore SPRAR, il gruppo dei Ragazzi di Riace Giovanni Maiolo e Vincenzo Caricari.
Durante la serata verranno proiettati alcuni spezzoni del docu-film Silent Stories (BE 2010) di Catherine Vuylsteke e Hanne Phypo, che racconta storie di 4 migranti.
Nel pomeriggio attività di sensibilizzazione con il Teatro dell’Oppresso a cura di Ciccio Tedesco.

Scritto da redazione

CONDIVIDI
Articolo precedentePaleariza, tutto pronto per il festival etnomusicale
Articolo successivoCittadinanza, la nuova guida per le seconde generazioni
Paola Suraci
Giornalista indipendente. Mi occupo di Sud, di terre dove l'emarginazione ha diverse facce. Racconto storie di uomini e donne che lottano per non arrendersi, per cambiare, racconto un altro Sud che spesso non ha voce. Guardo al Mediterraneo e ai fenomeni migratori auspicando la mescolanza di culture.