Fausta innamorata

0
310

Dice Fausta: ho le farfalle allo stomaco

e… sogna in libertà su un’ altalena legata all’arcobaleno
sorride ai mendicanti

lastrica di parole il cammino dei viandanti
corre il suo treno zingano

su binari tracciati da Picasso
prossima fermata l’avventura

questa donna mi piace
il paesaggio è una tela bianca da imbrattare

coi colori dell’attesa
il dio maschio, scalzato dal trono, offeso

forse non tornerà
il sole da lassù non capisce ma approva

la luna insonne gioca con le maree

e i mestrui

seminando desideri nei ventri delle donne

fermate questo treno
io scendo

ho voglia di un cappuccino

ma Fausta dov’è?

CONDIVIDI
Articolo precedenteImprenditoria, la crisi frena la crescita
Articolo successivoLe suore cattoliche americane a favore dei latinos
Paola Suraci
Giornalista indipendente. Mi occupo di Sud, di terre dove l'emarginazione ha diverse facce. Racconto storie di uomini e donne che lottano per non arrendersi, per cambiare, racconto un altro Sud che spesso non ha voce. Guardo al Mediterraneo e ai fenomeni migratori auspicando la mescolanza di culture.