Dove sei madre?

0
396
Dove sei madre?

Dove sei tu, madre amata?

Ti cerco di giorno e anche di sera

Ti cerco d’inverno e in primavera.
Dove sei tu, madre adorata?

 
Non so cosa fare, come trovarti

Avrei tanta voglia di abbracciarti.
Vorrei riempire le mie narici
Del tuo odore di fiori e dolci.

 
Apro l’armadio, prendo il tuo vestito

Lo appoggio al viso e per un momento,

mi sento avvolto dalle tue braccia

e una tua mano sulla mia faccia.

 
Dove sei tu, madre amata?
Ti chiamo nei sogni e nella mia testa.
Ti chiama quel che del mio cuore resta.
Dove sei tu, madre adorata?

 
Nicoleta Nicolau

Scritto da Nicoleta Nicolau

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa madre molto amata
Articolo successivoItalian Dream
Paola Suraci
Giornalista indipendente. Mi occupo di Sud, di terre dove l'emarginazione ha diverse facce. Racconto storie di uomini e donne che lottano per non arrendersi, per cambiare, racconto un altro Sud che spesso non ha voce. Guardo al Mediterraneo e ai fenomeni migratori auspicando la mescolanza di culture.