Apriamo gli occhi

0
312
Apriamo gli occhi

Percorrendo “le strade” di questa società
Moderna e in apparenza piena di opportunità,
Osservo con tristezza che invidia ed egoismo

Prevalgono sull’amore e sulla verità.

 
Malgrado lo sviluppo, in molti sono diventati ciechi

Ma sono malati finti perché non vogliono vedere.
E lo fanno ben capire perché i loro visi sembrano dire:
“Basta che io me la cavi bene. Il resto, può far ogni fine.”

 
Per questo, cari miei, nemmeno il migliore oculista
Potrà prescrivere lentine, occhiali per la vista

Perché non può curare, pur essendo eccellente

La falsa cecità che nasconde l’egoismo della gente.

 
Guardiamoci intorno, apriamo i nostri occhi
Non siamo qui da soli, c’è anche altra gente.

E “altra” non vuol dire che sia strana, differente.
Dio stesso non guarda se siamo poveri o ricchi,
Belli, brutti, bassi, alti, moderni oppure antichi,

Rumeni, italiani, cinesi, gialli, neri o bianchi.
Davanti a Lui siam tutti uguali, con pregi e difetti
Per cui cerchiamo anche noi di essere corretti.

Nicoleta Nicolau

Scritto da Nicoleta Nicolau

CONDIVIDI
Articolo precedentePace
Articolo successivoLa madre molto amata
Paola Suraci
Giornalista indipendente. Mi occupo di Sud, di terre dove l'emarginazione ha diverse facce. Racconto storie di uomini e donne che lottano per non arrendersi, per cambiare, racconto un altro Sud che spesso non ha voce. Guardo al Mediterraneo e ai fenomeni migratori auspicando la mescolanza di culture.